home azienda certificazione novitÓ
prodotti
video domande frequenti links dove siamo contatti

REST RASANTE

RASANTE CEMENTIZIO PER UNA RIFINITURA PROTETTIVA DEL CALCESTRUZZO



DESCRIZIONE

Malta a base di cemento, inerti calcarei e silicei e additivi speciali che conferiscono al REST RASANTE un forte potere di adesione a tutte le superfici in calcestruzzo originale o ricostruito con REST TIXOTROPICO, trasformandosi, ad avvenuta stagionatura, in uno strato resistente agli agenti atmosferici ed ai cicli di gelo-disgelo, impedendo all’anidride carbonica e ad elementi quali i solfati e cloruri, dannosi sia per il calcestruzzo che per i ferri d’armatura, di penetrare all’interno dell’elemento trattato.

 

IMPIEGO

Finitura protettiva di strutture in calcestruzzo e per supporti lisci e scarsamente assorbenti. REST RASANTE è caratterizzato da una forte adesione a diversi sottofondi: calcestruzzo, calcestruzzo ripristinato con REST TIXOTROPICO, superfici non uniformi da ripristinare, imperfezioni superficiali nei getti.
Può inoltre essere impiegato per l’incollaggio e la rasatura, nel ciclo di isolamento a cappotto, dei pannelli.

 

PREPARAZIONE

Il supporto deve essere esente da parti incoerenti, efflorescenze, tracce di olio disarmante, altrimenti procedere alla ripulitura superficiale con appositi solventi o con acqua e spazzola metallica.

 

APPLICAZIONE

Miscelare il prodotto con circa il 24% di acqua pulita (6 litri di acqua per ogni sacco da Kg. 25) per alcuni minuti con agitatore meccanico o in betoniera fino ad ottenere un impasto omogeneo privo di grumi o parti non idratate. L’applicazione verrà effettuata a mano in due o più strati con americana liscia per uno spessore massimo di mm. 4 per strato. La prima mano ha funzione di regolarizzare il sottofondo costituendo quindi la base per la posa del successivo strato di finitura da ultimare con frettazzo di spugna, plastica o legno in funzione del livello di finitura che si vuole ottenere.
L’utilizzo del REST RASANTE nel sistema di isolamento a cappotto, nella rasatura dei pannelli, deve essere armata con apposita rete a fibre incrociate.

 

DATI TECNICI
  •  Acqua d'impasto 24%
  •  Granulometria < 0,5 mm
  •  Spessore massimo per mano 4 mm
  •  Tempo di lavorabilità 60'
  •  Adesione al calcestruzzo indurito 28 gg. 1,2 N/mm²
  •  Resa per mm. di spessore 1,3 Kg/m²
  •  Reazione al fuoco non infiammabile (classe A1)

FORNITURA

REST RASANTE viene forniti in sacchi da Kg. 25 su pallets in legno e incappucciati.

 

CONSERVAZIONE

REST RASANTE va conservato su pallets in legno, in sacchi integri ed in ambienti asciutti; si consiglia l’uso entro i 6 mesi.

 

AVVERTENZE

Proteggere da gelate nelle prime 24 ore ed evitare rapida essiccazione.
Non applicare a temperature inferiori a +5°C e superiori a + 35°C.
Non applicare su intonaci a base gesso.
Non aggiungere altri prodotti all’impasto.

 

CAPITOLATO

Finitura di elementi in calcestruzzo sia originale che ripristinato, per uniformare superfici con imperfezioni, facciate, cornicioni, con rasante cementizio da applicare in due o più passate prima dell’indurimento della precedente, un consumo di 1,3 Kg/m² per mm di spessore e spessore massimo per passata di mm.4 e adesione al sottofondo superiore a 1,2 N/mm² tipo REST RASANTE della C.I.M. Calci Idrate Marcellina SpA.

 

 

TUTTI I NOSTRI PRODOTTI SONO PROTETTI DA SCHEDA DI SICUREZZA CONFORME CON LA CLASSIFICAZIONE DELLA NORMATIVA C.E.E. E DEL D.M. MINISTERO DELLA SANITÀ DEL 28 GENNAIO 1992.



 
Le informazioni riportate sul presente bollettino sono basate su prove eseguite da noi e dai nostri utilizzatori e sono quindi da ritenersi accurate ed attendibili. Non possono tuttavia esser date garanzie espresse ed esplicite.

 

L’uso dei prodotti dovrà essere basato su ricerche e valutazioni proprie dell’applicatore.

 

 
   


C.I.M. - Calci Idrate Marcellina S.r.l.
Sede legale e Stabilimento: Loc. "Cesalunga"  - 00010 Marcellina (Roma)
tel. 0774 42 44 83 // 0774 42 44 87 // fax 0774 42 51 66 // e-mail: info@cimax.it